Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Marco Marinoni's web page

There was preserved in her the miracle of surprise (2010) for flute, violin, two pianos and live electronics / per flauto, violino, due pianoforti e live electronics - Dur. 9'45''

Una texture di oggetti sonori che evolvono in modo ridossale all'asse diacronico modificando, modulando, liquefacendo e coagulando i legami intensionali che li connettono. Coscienza, consapevolezza, innocenza e la possibilità di essere improvvisamente abbagliati dalla bellezza: un quadrato magico, in cui la somma dei lati dà sempre lo stesso risultato. Coazione a ripetere, tuttavia. L'inatteso, l'ingiustificato che scompiglia e distrugge le relazioni causali. Le parole che Jim scrisse a Pamela Susan. La tragedia dell'impossibilità.

First Performance / Prima esecuzione assoluta:

Venezia, Sala dei Concerti di Palazzo Pisani, 26 Maggio 2010

Alice Sabbadin, flute; Francesco Gaggiato, violin; Costanza Pasquotti, piano; Moira De Vido, piano; Stefano Alessandretti, sound direction; Marco Marinoni, live electronics