Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Marco Marinoni's web page

Composizione audiovisiva integrata

Tipologia:    Caratterizzanti

Annualità:    3

Ore complessive:    45

CFA:    8

Modalità:    disciplina d'insieme o di gruppo - E

PROGRAMMA DEL CORSO

Implementazione di un algoritmo low-pass/median filter seguitore di inviluppo per decimali, interi e liste [file CAVINT_Patch_1.zip].


Implementazione di un Analizzatore di spettro a 25 bande [file CAVINT_Patch_2.zip]. Implementazione di un FFT freeze [file CAVINT_Patch_3.zip].


Implementazione di un algoritmo di filtraggio FFT in grado di determinare la soglia di ampiezza dei bin (rumore/silenzi), la banda di ampiezza passante, la permanenza dell'energia spettrale nelle singole bande (staccato/legato) [file CAVINT_Patch_4.zip]. Costruzione di un algoritmo di misurazione del valore di centrobanda spettrale di un segnale audio. Spectral centroid follower non interpolato e interpolato [file CAVINT_Patch_5.zip].


Implementazione di un algoritmo di spectral cross-synthesis in grado di filtrare il primo segnale audio in entrata con il secondo, creando un effetto di sintesi spettrale incrociata [file CAVINT_Patch_6.zip]. Implementazione di un algoritmo di spectral cross-synthesis con soglia di filtraggio e bilanciamento di ampiezza. Il parametro soglia determina quando eseguire la moltiplicazione spettrale o mantenere gli ultimi valori ampiezza/fase correlati [file CAVINT_Patch_7.zip].


FFT Amplitude Modulator. Implementazione di un algoritmo in grado di eseguire una modulazione di ampiezza indipendente dalla frequenza sulla magnitudine spettrale del segnale in entrata, con un effetto simile al flanging. La frequenza di base viene usata per derivare la frequenza di un oscillatore associato a ogni banda di frequenza [file CAVINT_Patch_8.zip]. FFT Convoluzione Inversa. Implementazione di un algoritmo di filtraggio FFT che utilizza un secondo segnale in entrata come soglia di riferimento. La soglia controlla l'estensione del filtraggio. E' possibile operare un'inversione di soglia [file CAVINT_Patch_9.zip].


Implementazione di un algoritmo generatore di inviluppi ADSR con parametri variabili [file CAVINT_Patch_10.zip]. Implementazione di un algoritmo Spectral flatness measure [file CAVINT_Patch_11.zip]. Implementazione di un algoritmo misuratore della quantità di energia spettrale [file CAVINT_Patch_12.zip].


Implementazione di un algoritmo di distorsione basato su una funzione di trasferimento lineare che varia il range dell'asse y di una tabella. Parametri: knee; cutoff [file CAVINT_Patch_13.zip]. Implementazione di un algoritmo di trasposizione in frequenza con invarianza della velocotà di lettura. Parametri: fattore di trasposizione, soglia spettrale, frequenza più grave/più acuta [file CAVINT_Patch_14.zip].Spectral warping. Implementazione di un algoritmo di deformazione dell'inviluppo spettrale basato su phase vocoder e finalizzato alla correzione delle modificazioni formantiche provocate dalla trasposizione in frequenza. Parametri: transposition factor; warp factor; shape width [file CAVINT_Patch_15.zip].


Spectral morphing. Implementazione di un algoritmo in grado di effettuare morphing spettrale, creando un nuovo spettro a partire dai due spettri dei segnali sorgente. Parametri: indice di morphing; fattore esponenziale di scalatura della transizione [file CAVINT_Patch_16.zip]. FFT-based Four band equalizer. Implementazione di un algoritmo di equalizzazione a quattro bande basato su FFT. Parametri: notches/peaks; Center frequency; Bandwidth [file CAVINT_Patch_17.zip]. Implementazione di un algoritmo di FFT Amplitude-based Spectral Morphing in grado di selezionare porzioni dello spettro dei due segnali sorgente e creare uno spettro derivato composto, basato sulla banda ad ampiezza maggiore/minore dei due segnali [file CAVINT_Patch_18.zip].


Audio texture mapping. Implementazione di un algoritmo in grado di catturare un segnale in entrata nel primo inlet, analizzarlo e utilizzarlo per ricostruire il segnale che riceve nel secondo inlet attraverso una operazione di FFT search&matching nello spettro memorizzato [file CAVINT_Patch_19.zip].

Spectral sampler. Implementazione di un algoritmo di campionamento FFT e riproduzione in tempo reale con grandezza del buffer di memoria attivo variabile. Parametri: velocità di riproduzione; offset del puntatore; possibilità di riprodurre/bypassare il segnale in entrata durante la fase di sampling [file CAVINT_Patch_20.zip].


Implementazione di un algoritmo in grado di supportare la processazione in tempo reale mediante plugin vst, a partire dalla riproduzione a velocità, formato, bitrate, sr variabile e con possibilità di loop di un file audio e registrare il segnale processato in uscita su file. L'avanzamento della riproduzione e della registrazione è visualizzato mediante due timer [file CAVINT_Patch_21.zip].


Implementazione di un oscillatore non interpolato con forma d'onda variabile [file CAVINT_Patch_22.zip]. Implementazione di un harmonizer con soglia di filtraggio FFT variabile in grado di compiere due trasposizioni di frequenza simultanee miscelate in uscita [file CAVINT_Patch_23.zip]. Implementazione di un traspositore di frequenza granulare a buffer variabile [file CAVINT_Patch_24.zip]. Implementazione di un algoritmo di flanger costruito mediante due feedback loop con differenti velocità [file CAVINT_Patch_25.zip].


Implementazione di un algoritmo in grado di riordinare randomicamente la pesatura di un numero specificato di componenti spettrali localizzate al di sotto di una determinata frequenza [file CAVINT_Patch_26.zip]. Implementazione di un algoritmo analogo al precedente ma in grado di interpolare tra differenti pattern di riordinamento delle componenti spettrali [file CAVINT_Patch_27.zip]. Implementazione di un algoritmo in grado di comprimere o espandere le differenze tra le singole ampiezze dei frame spettrali (FFT bin). Il fattore soglia è espresso in dB ed è efficace tra -60 to +60. Valori positivi incrementano le differenze tra le ampiezze dei bin mentre valori negativi tendono ad appiattire lo spettro [file CAVINT_Patch_28.zip].


Implementazione di un generatore di pulsazione a frequenza variabile [file CAVINT_Patch_29.zip]. Implementazione di un algoritmo di riduzione del rumore mediante riduzione dell'energia presente nei bin più deboli post analisi FFT. Parametri: fattore di moltiplicazione dei bin più deboli; soglia di processazione relativa adattiva/assoluta; possibilità di invertire il comportamento dell'algoritmo [file CAVINT_Patch_30.zip]. Implementazione di un algoritmo di riduzione del rumore mediante riduzione dell'energia presente nei bin più deboli post analisi FFT. Il processo avviene nel range frequenziale compreso tra i parametri "knee" e "cutoff" con intensità crescente verso il secondo parametro, grazie anche alla transizione della soglia di filtraggio spettrale dai valori indicati dal parametro "threshold 2" a quelli del parametro "threshold 1" e con intensità stabile tra "cutoff" e la frequenza di Nyquist [file CAVINT_Patch_31.zip]. Implementazione di un algoritmo in grado di operare un crossfade di durata variabile tra più segnali in entrata [file CAVINT_Patch_32.zip].


Implementazione di un algoritmo di campionamento FFT e riproduzione in tempo reale basato su un buffer esterno, in grado di suportare un numero potenzialmente illimitato di accessi simultanei. Parametri: Velocità di lettura del puntatore; offset CAVINT_Patch_33.zip].Implementazione di un algoritmo di campionamento FFT e riproduzione in tempo reale con grandezza del buffer di memoria attivo variabile e controllo individuale su ogni bin. Parametri: velocità di riproduzione globale/individuale per bin o mediante funzione lineare o randomica; fase del puntatore globale/individuale per bin o mediante funzione lineare o randomica [file CAVINT_Patch_34.zip].


Implementazione di un algoritmo in grado sostituire la fase di un segnale in entrata (inlet di sinistra) con quella di un altro segnale (inlet di destra) [file CAVINT_Patch_36.zip]. Implementazione di un algoritmo nel quale un puntatore randomico legge un buffer di grandezza variabile tenendo conto dei seguenti parametri: durata minima e massima della finestra di lettura, massimo intervallo di randomizzazione della durata della finestra di lettura, massimo intervallo di randomizzazione dell'offset del puntatore, massima durata della rampa di attacco di ciascun grano, minima e massima durata della coda di riverberazione applicata a ciascun grano [file CAVINT_Patch_37.zip].


Implementazione di un algoritmo in grado modellare il decorso frequenziale di un segnale in entrata su quello di un altro segnale in entrata. Il parametro Shape Width controlla l'intensità del processo, ovvero quanti bin del primo segnale vengono analizzati e forniscono i loro dati frequenziali ad altrettanti bin del secondo segnale [file CAVINT_Patch_38.zip]. Costruzione di un GRANULATORE che implementa un puntatore randomico in grado di leggere in un buffer di lunghezza variabile, scritto in tempo reale, secondo i seguenti parametri: minimo e massimo valore di velocità di lettura del puntatore randomico (tra 0 e 1 = più lento; 1 = originale; maggiore di 1 = più veloce); lunghezza minima e massima del grano; massima durata della rampa di attacco di ciascun grano; freeze on/off; init nuova lettura del puntatore [file CAVINT_Patch_39.zip]. Implementazione di un algoritmo in grado di operare moltiplicazione / divisione spettrale di due segnali in entrata. Parametri: esponente di scalatura, soglia di inversione, balance [file CAVINT_Patch_40.zip].


Implementazione di un algoritmo in grado di eseguire composizione spettrale di due segnali in entrata estrapolando la fase da uno dei due segnali per i valori che eccedono una determinata soglia di energia spettrale. Opzione inversione. Opzione RMS tracking [file CAVINT_Patch_41.zip]. Implementazione di una unità di ritardo a velocità variabile con rientro controllata da un oscillatore interno che può essere sovrascritto da un segnale in entrata che non ecceda il range di valori 0-1. Parametri: speed [frequenza dell'oscillatore interno], depth [0. 1.], feedback [0. 0.99] [file CAVINT_Patch_42.zip]. Implementazione di un sequencer sample-accurate in grado di leggere in loop liste di frequenze con inviluppo ADSR opzionale sincrono ai grani configurabile, possibilità di moto retrogrado, permutazione randomica, aggiustamento del tactus [file CAVINT_Patch_43.zip].


Implementazione di un algoritmo di waveshaping basato su un tabella in grado di memorizzare una somma pesata dei polinomi di Chebychev. Un moltiplicatore preamplifica il segnale ottenendo l'effetto di distorsione [file CAVINT_Patch_44.zip]. Implementazione di un flanger basato su un buffer, dotato di feedback e controllato mediante la frequenza di un oscillatore. Per valori massimi di feedback e valori prossimi allo zero della frequenza dell'oscillatore, l'algoritmo produce una sorta di freeze spettrale risonante [file CAVINT_Patch_45.zip]. Implementazione di un algoritmo che estende le potenzialità di CAVINT_Patch_3 (FFT FREEZE) garantendo un controllo indipendente sui parametri di ogni singolo bin. E' inoltre possibile randomizzare i parametri "damping" e "threshold", e produrre in uscita i valori correnti dei parametri (ad esempio per inviarli in entrata a un'altra unità) [file CAVINT_Patch_46.zip].