Marco Marinoni's web page

Subtitle

IO SO (acousmatic, 2012, 11'10'' - short version rev2014 6'04'')

IO SO 

 

On November 14, 1974 came in the Corriere della Sera article “Cos’è questo golpe? Io so” by Pier Paolo Pasolini, in which he faced issues such as corruption of political power and the need not to compromise with power “corrupted, inept, degraded”, in which the quest for truth takes the form of subversion of the rule of nature. Today, in the era of interceptions, in the light of the scandals that are involving the entire political class these issues are more relevant than ever. Never before at this particular moment in Italian history it was necessary to "make publicly a motion of no confidence against the entire political class," again without naming names but through the practice of art, an art conscious and ideologically aimed at return to the figure of the intellectual's role theorized by Pasolini and many others have had the courage to deal with the specific responsibility of making art in a social context. This piece sets out from programmatic Pasolini – Io so, I know – and reworks electronically the text of “Cos’è questo golpe? Io so” specially read and interpreted from Simeone Latini (theater and TV actor, author of the recent short film “L’ultima volta”).

Il 14 novembre 1974 usciva sul Corriere della Sera l’articolo “Cos’è questo golpe? Io so” di Pier Paolo Pasolini, nel quale si affrontavano temi quali la corruzione del potere politico, l’esistenza di una casta di intoccabili, l’omertà e la difficoltà ad ottenere giustizia, l’urgenza della verità (la scissione tra pratica politica e verità politica), la necessità di non scendere a compromessi con quello che viene definito un paese “sporco”, compromesso con un potere “corrotto, inetto, degradato”, in cui la ricerca della verità assume i connotati del sovvertimento di uno stato di natura. Come affermava Gramsci, “la verità è sempre rivoluzionaria”. Oggi, nell’epoca delle intercettazioni, alla luce degli scandali che stanno coinvolgendo tutta la classe politica questi temi sono più che mai attuali. Mai come in questo particolare momento della storia italiana si è reso necessario “fare pubblicamente una mozione di sfiducia contro l’intera classe politica”, in questo caso senza fare nomi ma attraverso la pratica dell’arte, un’arte consapevole e teleologicamente volta a restituire alla figura dell’intellettuale il ruolo teorizzato da Pasolini e da quanti altri hanno avuto il coraggio di confrontarsi con la precisa responsabilità del fare arte in un contesto sociale.  Questo brano parte dall’affermazione programmatica di Pasolini – Io so – e rielabora elettroacusticamente  il testo di “Cos’è questo golpe? Io so” appositamente letto e interpretato da Simeone Latini (attore teatrale, televisivo e autore del recente cortometraggio “L’ultima volta”).

FIRST PERFORMANCE / PRIMA ESECUZIONE

Festival AUTUNNO CALDO A NORD-EST 2012 by COLLETTIVO RITUALE                                                                    Venezia - Palazzo Pisani, 29-31 october 2012 - performance 30 october 2012 [8-channel version]

Marco Marinoni, sound direction

http://collettivorituale.wix.com/home

CICTeM 2013 - Congreso Internacional de Ciencia y Tecnologia Musical - "Electroacoustic Music to Expand Knowledge", 26-28 settembre 2013, Instituto Universitario Nacional del Arte (IUNA) - Departamento de Artes Musicales "Carlos López Buchardo" (DAMus), Buenos Aires, Argentina. [4-channel version]

 

OTHER PERFORMANCES

Rassegna "I Giovedì della Nuova Musica Italiana" - Liberare la musica dalla musica: l'illusione della tecnologia. 16 january 2014 - Auditorium dell'Istituto Italiano di Cultura di Atene.

IO SO è edito da ArsPublica Edizioni Musicali (versione 2012) e da Taukay Edizioni Musicali (versione 2014)

E' possibile noleggiare le versioni multicanale per esecuzione concertistica presso gli editori.

IO SO is published by Ars Publica Edizioni Musicali (2012 version) and Taukay Edizioni Musicali (version 2014)

You can rent the multi-channel versions for concert performance from the publishers.

Members Area